Angélique Kidjo

(Benin, 1960) Cantante e autrice. Parla e canta fluentemente in quattro lingue (Fon, Yorubà, Inglese e Francese). Figlia d’arte, è cresciuta ascoltando la musica popolare del suo paese ma anche Miriam Makeba, James Brown, Otis Redding, Jimi Hendrix, Stevie Wonder, e Santana. Per la sua formazione eclettica e la sua capacità di esplorare e interpretare generi diversi (dal jazz alla musica latino-americana, passando per le tecniche vocali tradizionali africane), le sue collaborazioni con grandi musicisti e l’energia profusa in tutte le attività musicali e sociali viene considerata “la diva d’Africa”. È ambasciatrice UNICEF dal 2002 e promotrice di numerose iniziative in favore della salute e della scolarizzazione femminile in Africa.
Cantosospeso l’ha affiancata nel 2004 nella Rassegna “Musica dei Cieli” a Milano e le ha proposto, l’anno seguente, di eseguire la Missa Luba in una nuova lettura. Lei ha accettato la sfida e così sono nati una nuova collaborazione e molti concerti in Italia.