Dino Saluzzi

(Argentina, 1935) Timoteo “Dino” Saluzzi. Figlio d’arte, compositore e strumentista, comincia a suonare il bandoneon sin dall’infanzia. Dopo aver passato gli anni della giovinezza suonando a Buenos Aires, ritorna a Salta, sua regione di origine, per approfondire le proprie radici musicali. A partire da questa ricerca ha sviluppato uno stile molto personale, liberando il bandoneon dall’ambito del tango. Numerose sono state le sue collaborazioni con jazzisti europei e americani compresi Charlie Haden, Tomasz Stanko, Charlie Mariano e Al Di Meola. Ha ereditato da Astor Piazzola la fama di più grande bandoneonista del mondo.
Con Dino Saluzzi abbiamo, primi in Italia, eseguito per intero la Missa Criolla di Ariel Ramìrez, nel dicembre 1999.